..
FB_Icon .. Twitter Icon .. Youtube_Icon ..  
..
News
GymInHoliday 2016
21.05.16
GymInHoliday 2016

Dove vi porterà l'estate 2016?

 

Realizzate una fotografia creativa delle vostre vacanze: potete intascarvi bellissimi premi ACTG!

Le fotografie saranno pubblicate sulla pagina Facebook ACTG, nell'album GymInHoliday 2016, e chi si aggiudicherà entro il 31 agosto 2016 il maggior numero di "mi piace", vincerà il concorso.

 

Partecipa anche tu! Basta inviare una fotografia creativa a marketing.actg@gmail.com , corredata dai vostri dati personali, entro e non oltre il 21 agosto 2016.

 

Scarica il documento ufficiale qui!

 


 

I media parlano di noi

 


Twitter Corner
Benvenuti!
..
CT sezione

Domenica 12 giugno le palestre di Biasca hanno ospitato i Campionati ticinesi di sezione.

Alla mattina si sono svolte tutte le competizioni del settore attrezzistico. Gli alunni A, con la loro produzione alla sbarra, hanno sbaragliato la concorrenza aggiudicandosi meritatamente il titolo di campione ticinese con 9.28! Nella categoria B, i più piccolini, esordio storico per la società di confine: per la prima volta i più piccolini del gruppo introduzione si sono cimentati in una produzione alla combinazione d’attrezzi suolo-parallela. Grande impegno da parte dei ginnasti e delle loro monitrici ottenendo una medaglia d’argento con 8.37. Chi ben comincia …

Nella categoria attivi/e grande rientro alle competizioni del gruppo attive alle parallele asimmetriche, che con 9.49 si è aggiudicato il titolo di campione ticinese! Sullo stesso podio, ma medaglia di bronzo, per gli attivi alle parallele con 9.24 e quinto posto per la combinazione d’attrezzi con 9.20, che con il suo dinamismo ha strappato grandi applausi al pubblico. Nel pomeriggio le nostra donne 35+ hanno ottenuto il quinto posto con 8.73, ancora una volta dimostrando grande coesione di gruppo. E come sempre … forza SFG Chiasso!

..
I Campionati svizzeri giovanili GAF – Lenzburg, 11/12 giugno

Possiamo davvero andare fieri delle nostre ginnaste ! Nina Ferrazzini è salita sul terzo scalino del podio nella finale alla trave della massima  categoria prevista (P5). Confrontata con alcune ginnaste più sperimentate di lei che tanto bene avevano fatto ai recenti CE juniori di Berna, la tredicenne chiassese ha staccato l’8. posto nel concorso individuale regalandosi però la grandissima soddisfazione di una medaglia di specialità.

Nina, insieme ad altre ginnaste del GEM, è una ginnasta di grande talento, da lodare incondizionatamente per l’impegno, l’assiduità e la costanza con cui lavora giornalmente alla palestra Regazzi di Gordola nel contesto del Centro regionale di allenamento ticinese.

Accanto a lei Elena Gobbo, unitamente ad altre due ginnaste luganesi, è pure salita sul podio per ritirare la medaglia di bronzo del concorso a squadre della categoria P2. Elena, già brillantemente medaglia d’oro un anno fa, è una delle perle della Gym Elite Mendrisiotto, a Lenzburg, confrontata con il passaggio di categoria,  è giunta 12. nel concorso multiplo ma soprattutto ha contribuito alla conquista di una medaglia molto importante per tutto il movimento ginnico ticinese. Bravissima !

..
ILARIA KAESLIN, LA GRAZIA DELLA CAMPIONESSA !

Sono ormai passate quasi due settimane dall’evento europeo di Berna ma il ricordo del gesto elegante, preciso, delizioso della ginnasta chiassese Ilaria Kaeslin rimane ancora negli occhi.

Lei che ha addirittura sfiorata la medaglia di bronzo al termine di una stupenda finale alla trave ! Solo tre centesimi l’hanno separata dalla fuoriclasse rumena Catalina Ponor, tre centesimi che potevano essere sette ma a suo favore se “quel secondo galeotto” di ritardo sul tempo limite dell’esercizio non ci fosse stato.

“Ma io sento di aver conquistato un meraviglioso quarto posto che solo poche settimane prima facevo addirittura fatica a sognare, non di aver perso il terzo …”  ha confidato una raggiante Ilaria che a Berna ha sicuramente fatto il pieno di fiducia in vista del futuro .

Un futuro che potrebbe riservarle ancora tantissime soddisfazioni perché il talento, la determinazione e la costanza non le fanno certo difetto.

E allora, tutti coloro che la seguono e la sostengono, potranno magari rivivere con lei le emozioni che la PostFinance Arena di Berna ci ha riservato in occasione dei recenti Campionati europei.

Campionati  che hanno sì regalato alla Svizzera una stellare Giulia Steingruber, ma anche proposto una giovane ginnasta della SFG Chiasso in grado di rivaleggiare alla pari con le migliori ginnaste europee e nel contempo proporre una grazia ed un portamento difficilmente uguagliabili !

 

..
Auguri!

Auguri di cuore al nostro carissimo membro di comitato Lorenzo (Lollo) che sabato 4 giugno è convolato a nozze con Danja. Un augurio di una splendida vita insieme da parte di tutta la SFG Chiasso!

..
Coppa Ticino di sezione

Domenica 22 maggio si è svolta a Biasca la Coppa Ticino di sezione ai grandi attrezzi... prima gara dell'anno in ambito sezionale per la SFG Chiasso. Nella categoria attivi/e sorprendente ed entusiasmante vittoria delle nostre attive capitanate da Evelyn Poma con un bellissimo 9.40! Nella categoria alunni/e A, diversi attrezzi, il gruppo dei più grandi ha ottenuto una bella medaglia d’argento con la loro produzione alla sbarra. Giornata amara invece per il gruppo 35+ … forse giudicate un po’ troppo severamente rispetto a ciò che hanno proposto.

Alla fine della manifestazione il gruppo di attivi/e ha fatto una dimostrazione della loro produzione alle parallele e alla combinazione d’attrezzi … entrambe le esibizioni sono state ben apprezzate dal pubblico presente! Continuiamo così!

..
Cinque titoli alla SFG Chiasso ai CT di artistica

 

La SFG Chiasso ancora una volta si è distinta alla grande in occasione di un evento agonistico cantonale.

L’occasione stavolta era data dai Campionati ticinesi assoluti, andati in scena al Palagym di Villa Luganese sabato scorso, 14 maggio.

In campo maschile ha evidenziato una netta superiorità aggiudicandosi la Coppa quale migliore Società a fronte di ben cinque vittorie individuali su un totale di sette categorie in programma.

Suo in particolare il titolo assoluto (grazie alla vittoria nella cat. 5) per merito di Mattia Piffaretti autore di un’ eccellente prova complessiva che lascia altresì molto ben sperare per i prossimi Campionati svizzeri del mese di giugno.

Ma straordinaria è pure stata la prova di Pietro Riva che si è imposto con grande merito nella cat. 4 e che pure sarà attesissimo ai Nazionali giovanili.

Senza dimenticare la grande conferma di Mirco Riva nella cat. 2 e il titolo nella cat. 3 di Filippo Pedrabissi che purtroppo  non aveva avversari con cui confrontarsi. E per finire ecco il primo successo stagionale (nell’occasione che più contava) per il giovanissimo Lorik Shkodra nella cat. Introduzione.

Cinque vittorie individuali e una Coppa a squadre. Davvero un gran bel risultato !

Senza dimenticare, nella cat. Introduzione,  il 5° posto di Leonardo Luzii, l’11. di Leone Siccardi e il 14. di Matteo Arcioni.

In campo femminile nella massima categoria l’attesa Nina Ferrazzini si è prudenzialmente esibita solo alle parallele asimmetriche in quanto non in perfette condizioni fisiche. Il rischio di compromettere ulteriormente la stagione ha convinto l’allenatore del Centro regionale a limitare al minimo l’impegno della forte ginnasta chiassese. Ottenendo comunque la medaglia di bronzo.

Un’ottima medaglia d’argento è invece stata conquistata dall’altra chiassese, Elena Gobbo, nella categoria 2 mentre fra le più giovani della categoria 1 il bilancio complessivo è stato decisamente positivo con Melissa Weber al 4. rango e Ines Bozomitu al 6. 

Infine fra le giovanissime della categoria Introduzione segnaliamo il 6. posto di Amira Iacomino El Boubacri e l'8. di Maia Bozomitu.


..
GAM E GAF sugli allori!

Il fine settimana scorso ha riservato grandi soddisfazioni a ginnaste e ginnaste della Gym Elite Mendrisiotto.

I primi erano impegnati a Liestal (Giornata artistica della Svizzera centrale), le seconde a Möhlin (Campionati argoviesi femminili).

Dal settore maschile è giunta innanzitutto la grande affermazione del chiassese Pietro Riva nella categoria 4. Gli ha fatto immediatamente eco il compagno di Società Mattia Piffaretti con un eccellente secondo posto nella categoria 5. Due prestazioni incredibili che sottolineano una volta di più il valore di questi due talenti (tredicenne Pietro, quattordicenne Mattia) ormai stabilmente inseriti nei Quadri nazionali giovanili.

Non ha però  voluto mancare alla festa neppure Mirco Riva (fratello minore di Pietro) capace da parte sua di staccare un altrettanto ottimo terzo posto nella categoria 2.

Questi tre ginnasti si allenano a tempo pieno alla palestra Regazzi di Tenero in quanto fanno parte degli effettivi del Centro cantonale di allenamento che tanto bene riesce a fare in ogni angolo del Paese.

A completare la presenza chiassese a Liestal c’era pure Filippo Pedrabissi che ha chiuso dignitosamente al 22. rango nella categoria 3.

A Möhlin una grande gara l’ha pure proposta la chiassese Nina Ferrazzini, ormai stabilmente nella ristretta cerchia delle migliori speranze nazionali. In questa occasione  ha chiuso al terzo posto nella categoria 5 a conferma che il podio è stabilmente nei suoi progetti agonistici.

..
Coppa Meier+Gaggioni
Coppa Meier+Gaggioni 2016

La Coppa giovanile Meier e Gaggioni ha mantenuto ancora una volta le sue promesse! Tanta gente, tanto entusiasmo giovanile, tanta bella ginnastica.

E’ la gara che “da una vita” ormai coinvolge il meglio del movimento giovanile cantonale e, da quando i due settori si esibiscono contemporaneamente, lo spettacolo ne ha certamente beneficiato.

Per quanto riguarda il contesto agonistico occorre innanzitutto sportivamente  sottolineare che la SFG Lugano stavolta si è accaparrata entrambe le coppe in palio, quelle cioè riservate al miglior gruppo in entrambi i settori. I protagonisti della nostra regione, segnatamente i ginnasti della Gym Elite Mendrisiotto, si sono comunque difesi molto bene. Per quanto riguarda il discorso complessivo, la SFG Chiasso in particolare si è inserita alle spalle della Società del Ceresio in entrambi  i settori mentre anche individualmente  i risultati di rilievo dei nostri rappresentanti non sono mancati.

A partire dalla bella vittoria di Mirco Riva nella categoria 2. Una vittoria importante, ottenuta al termine di una gara intensa e pure molto interessante dal profilo tecnico. Vittoria c’è pure stata nella categoria 3 per un nostro  ginnasta ma per Filippo Pedrabissi è mancato l’agonismo visto che … era l’unico concorrente in gara.

Altro podio,  ancora una volta chiassese, nella categoria Introduzione, quella riservata ai giovanissimi. Qui Lorik Shkodra ha centrato un ottimo secondo posto mentre le altre nostre speranze si sono difese benissimo ottenendo buoni risultati : il 5. posto di Leonardo Luzii (il più giovane concorrente in gara) e il 6.  di  Davide Bonacina-Paglia ne sono un esempio eloquente.

Infine buon 4. rango per un ulteriore chiassese, Pavel Chtcherban-Almeida, nella cat. 1.

In campo femminile da segnalare innanzitutto la brillante prova di Elena Gobbo nella cat. 2. La migliore rappresentante chiassese delle categorie inferiori continua dunque la sua progressione tecnica che naturalmente lascia ben sperare per il futuro. In questa occasione ha colto un significativo 2. rango alle spalle della bravissima luganese Giorgia Gusmini.

Ottime poi anche le prove delle nostre rappresentanti nella cat. 1. Da segnalare innanzitutto la medaglia d’argento di Melissa Weber, una promessa in continua ascesa, mentre Ines Bozomitu,  uno scricciolino tutto pepe, è terminata al 5. posto.

Infine nella categoria Introduzione un bel risultato per la giovanissima Soila Colombo che  ha occupato il 6. rango.

Per concludere è doveroso un caloroso ringraziamento agli ottici Meier e Gaggioni, da tantissimi anni sponsor ufficiali di questa giornata di sport giovanile. Al signor Meier, in particolare, un sentimento di estrema riconoscenza per la sensibilità, la simpatia ed il sostegno che continua a dimostrarci.

 

..
13 medaglie per la SFG Chiasso: 6 ori, 4 argenti, 3 bronzi

Sabato e domenica scorsi si è svolta a Faido la Coppa Ticino di attrezzistica e la SFG Chiasso non poteva di certo mancare ottenendo ottimi risultati sia nelle categorie superiori che in quelle inferiori.
Tra i più piccoli splendida medaglia d’oro per Camille Malas nella C1A, che già aveva ben figurato nella gara precedente, e secondo posto per Sabrina Piffaretti. Nella C2B meritata medaglia di bronzo per Giorgia Ferrari, ormai abituata al podio. Nella C3A Robin Panfili, appena passato dal settore artistico a quello attrezzistico, si è subito messo in evidenza mettendo al collo la medaglia d’oro. Proprio come Omar Camponovo, nella C3B, netto dominatore di categoria. Sul podio insieme a lui anche Gabriele Mento, anche lui al secondo posto, ginnasta molto dotato! Nella C4 medaglia d’argento che profuma d’oro quello di Giulia Nodari, a soli 5 centesimi dallo scalino più alto. Nella stessa categoria Gioele di Lernia ha ottenuto un brillante terzo posto.
Anche nelle categorie superiori la SFG Chiasso ha fatto incetta di medaglie. Nella C5 Giona Riva ancora una volta sullo scalino più alto. Nella C6 Linda Panfili ha superato la categoria addirittura con la medaglia d’oro! Stessa sorte per Giorgia Corti: superamento della C7 e medaglia d’oro! Finalmente un meritato podio anche per Ryan Lehmann nella C6, una splendida medaglia di bronzo. Nella categoria Uomini Danilo Negro si è messo al collo la medaglia d’argento, mentre nella categoria Donne scomoda medaglia di legno per Debora Caccavari… quarta a soli 5 centesimi dal podio! Questi anelli ...
E per finire la Superfinale: Ryan Lehmann, Giorgia Corti, Linda Panfili e Debora Caccavari sono riusciti ad ottenere il punteggio per accedere alla Superfinale. Una nuova gara a sé, con uno scontro a coppie, ottenute tramite sorteggio. Ed ecco che ancora una volta Giorgia, insieme a Mirò Demeniconi, ha ottenuto una nuova medaglia d’oro! Quarto posto per Debora&Ryan e quinto per Linda&Luca Zambello.!
Peccato nominare solo i medagliati … ma lo spazio a disposizione è troppo poco! Complimenti a tutti per i tanti risultati positivi ottenuti in queste due giornate, anche a chi non è salito sul podio: nuovi elementi provati, nuovi rientri dopo una pausa ginnica, nuove emozioni e soprattutto tante soddisfazioni! Bravi!

Ecco tutti i risultati:
C1A: 1° Camille Malas, 2° Sabrina Piffaretti, 12° Andrea Cipriani, 18° Savannah Ghidinelli, 31° Anna di Domenico
C1B: 20° Sara de Cillis
C2A: 5° Nicolò Caprara
C2B: 3° Giorgia Ferrari
C3A: 1° Robin Panfili, 14° Marika Martuscello, 15° Giulia Masieri, 19° Angelica Celestre
C3B: 1° Omar Camponovo, 2° Gabriele Mento, 6° Gabriele Rizzi, 13° Anna Lurati, 15° Martina Nodari, 17° Alice Bolsani
C4: 2° Giulia Nodari, 3° Gioele di Lernia, 5° Rachele Crivelli, 9° Marta Banfi, 15° Valentina Vanzetta, 20° Anna Gabaldo
C5: 1° Giona Riva, 9° Federico Pagani, 12° Luca Piffaretti, 13° Davide Battaglia, 19° Viviana Tettamanti, 46° Linda de Biasi
C6: 1° Linda Panfili, 3° Ryan Lehman, 6° Antonella Arnold, 7° Alice Rossini
C7: 1° Giorgia Corti, 4° Gabriele Varricchio, 5° Sandro Agosti
CD: 4° Debora Caccavari, 7° Evelyn Poma e Vittoria Bellusci
CU: 2° Danilo Negro

 

..
Nina Ferrazzini comincia col botto!

Il primo appuntamento agonistico è stato decisamente felice per Nina Ferrazzini che alla Limmat Cup ha ottenuto un perentorio successo nella categoria 5, che lascia naturalmente molto ben sperare per il prosieguo della stagione. La sua gara è risultata estremamente efficace e ricca di spunti interessanti ed ha soprattutto evidenziato i notevoli progressi tecnici che la chiassese ha compiuto durante la preparazione invernale.

Buona prova anche di Elena Gobbo nella categoria 2. La chiassese, al debutto quest' anno nella nuova categoria, ha staccato un più che onorevole sesto rango. Da lei naturalmente si aspettano ulteriori spunti agonistici considerato come le qualità tecniche e la caparbietà specifica non le fanno difetto. Acquisita la giusta esperienza nella nuova realtà, giungeranno di sicuro anche risultati ancora più interessanti. Tra le più piccole della P1 buoni piazzamenti per Melissa Weber (29°) e Ines Bozomitu (42°) su un centinaio di ginnaste partecipanti in questa categoria. Avanti così!

..
CI HA LASCIATI MARIOLINO GALIMBERTI

Un pezzettino di storia della SFG Chiasso se ne è andato! Sabato mattina, ancora prima dell’alba, si è chiusa l’esistenza di una persona speciale, di un uomo semplice, schivo e al tempo stesso nobile.
Si è spento, novantatreenne, Mariolino Galimberti, da una vita membro della SFG Chiasso, coronato cantonale e federale nell’ambito della ginnastica artistica, socio onorario della Società così come dell’Associazione Cantonale Ticinese di Ginnastica, fino a poche settimane fa ancora attivo ed esemplare nel gruppo ginnasti veterani che al giovedi sera suda e si diverte in palestra agli ordini di Giovanni Ragonesi.


Mariolino Galimberti era davvero un uomo semplice e schivo, non mancava mai agli appuntamenti sociali ma era sua abitudine restare in disparte, quasi non volesse disturbare, pure era solito interessarsi ai risultati ottenuti soprattutto dai giovani talenti della ginnastica artistica, lui che ginnasta era stato e pure di notevole talento.
Mariolino Galimberti era anche un uomo nobile, una persona che potevi solo ammirare e additare a tutti come modello di semplicità, modestia e bontà d’animo.
Lo avevamo visto ancora sorridente la sera di venerdi 4 marzo, in occasione dell’Assemblea annuale della SFG Chiasso, era il Mario di sempre, attento all’evoluzione delle cose, non certo propenso a dolersi di acciacchi suoi.
Ora ci ha lasciato, in punta di piedi, serenamente come sempre aveva vissuto.
Ci mancherà. Resterà però indelebile il ricordo di una persona speciale, gli saremo sempre grati per l’esempio di Vita che ha trasmesso a chi l’ha conosciuto e apprezzato.


La SFG Chiasso è vicina, nel dolore, alla moglie e ai figli. A loro va tutto l’affetto della famiglia ginnica chiassese e la certezza che Mariolino Galimberti avrà sempre un posto importante nella storia della Società.

..
5 ori, 2 argenti e 3 bronzi per la SFG Chiasso!

Lo scorso 12-13 marzo le palestre di Mendrisio hanno ospitato la qualifica Coppa Ticino Sottoceneri, manifestazione organizzata dalle cinque società del Mendrisiotto. La SFG Chiasso era presente in massa ottenendo delle belle soddisfazioni.

Cominciando dal metallo più prezioso, l’oro, troviamo diversi giovani e giovanissimi; addirittura 5! Camille Malas ha mostrato una prova decisamente ottima nella C1A, completa il podio Anna di Domenico, che ottiene la medaglia di bronzo. Giorgia Ferrari comincia ad abituarsi al podio … salendo sullo scalino più alto anche nella C2B. Le doti di Omar Camponovo sono ormai molto conosciute, stravince anche nella nuova categoria, la C3B. Appena arrivato dal settore artistico Robin Panfili si mette subito al collo la medaglia d’oro nella C3A! Mentre nella C4 ecco Rachele Crivelli che finalmente si mette al collo il metallo di pregiato. In questa categoria il podio è stato tinto interamente con i colori della SFG Chiasso, oltre a Rachele, bella medaglia d’argento per la compagna Marta Banfi e bronzo per Giulia Nodari. Che tripletta! Altra medaglia d’argento, sempre nella C4, nel settore maschile per mano di Gioele di Lernia; mentre meritatissimo bronzo per Gabriele Mento nella C3B.

Diverse le medaglie di legno conquistate, alcune davvero vicinissime al podio, e diversi ragazzi che non si sono qualificati per pochissimi centesimi. Bravissimi a tutti, qualificati e non, per l’impegno dimostrato e in bocca al lupo per la Coppa Ticino del 9-10 aprile a Faido.

 

Ecco i nomi di tutti i qualificati della SFG Chiasso:

C1: Camille Malas, Anna Di Domenico, Savannah Ghidinelli, Sabrina Piffaretti, Sara De Cillis, Andrea Cipriani   

C2: Giorgia Ferrari, Nicolò Caprara 

C3: Omar Camponovo, Robin Panfili, Gabriele Mento, Gabriele Rizzi, Anna Lurati, Alice Bolsani, Martina Nodari, Giulia Masieri, Marika Martusciello, Angelica Celestre

C4: Rachele Crivelli, Marta Banfi, Gioele di Lernia, Giulia Nodari, Anna Gabaldo Valentina Vanzetta

..
Emma Piffaretti, argento vivo

Macolin ha ancora una volta ospitato i campionati svizzeri al coperto, riservati alle speranze dell'atletismo svizzero.

Ci sarebbe molto da dire sulla formula di svolgimento, per esempio dell'assurdità di concentrare tutte le gare in un solo giorno, con la sola esclusione del salto triplo relegato al sabato davanti a pochi intimi, oppure dell'assenza totale della categoria U23, che viene invece regolarmente celebrata in moltissimi altri paesi europei; e così via. Ci sarebbe molto da dire, ma lo si farà nelle sedi opportune.

Qui desideriamo solo mettere in evidenza la parte atletica vera e propria, con l'ottimo comportamento degli atleti della SFG Chiasso, che si sono messi in evidenza ancora una volta.

 

Simon Calderari (2001) ha sfiorato la finale A under 16, ma ha saputo eguagliare il suo personale sui 60 metri, correndo la finale B in 7"67.

Il giovane atleta ha ampi margini di miglioramento e la stagione appena iniziata potrà riserbargli delle belle soddisfazioni.

La sorella gemella Nadine la finale più importante l'ha mancata di un'inezia, per un solo centesimo di secondo. Ma anche per lei la soddisfazione di aver stabilito il suo personale, correndo i 60 metri piani in 8"09. Un risultato più che confortante, dal momento che la brava atleta era reduce da un periodo di allenamento ridotto a causa di una contrattura.

Al primo anno nella categoria U16 Emma Piffaretti (2002) ha fatto intendere che presto potrà ambire a importanti traguardi. Nei 60 metri piani si è classificata al quinto posto in 7"95, (7"92 in batteria) e nei 60 ostacoli ha addirittura vinto un argento di grande prestigio, dopo aver cullato il sogno di poter vincere il titolo, dal momento che per qualche ora il suo 9"19 corso in batteria ha rappresentato la miglior prestazione svizzera dell'anno. Il tempo in finale di 9"22 è stato superiore di soli 4 centesimi a quello ottenuto dalla vincitrice, nata però nel 2001.

Il 2016 è iniziato sotto buoni auspici e si spera che il prosieguo della stagione possa serbare ancora delle belle soddisfazioni a tutti portacolori della SFG Chiasso.


Archivio Articoli


© SFG Chiasso – www.sfgchiasso.ch –- Ultima modifica pagina: 16.06.2016